Le allergie sono spesso una storia di famiglia…

Quando si dice una questione ambientale. Potrei definirla così, la mia “ispirazione”, nel divenire un medico specialista di allergologia. Nel mio caso è infatti una storia che parte abbastanza da lontano, non la definisco soltanto una questione genetica perché in questo senso non è mai detto: mio fratello fa l’otorino laringoiatra, quindi ha scelto una specializzazione differente.

In sostanza, mio nonno era medico allergologo e anche mia madre, per la precisione una pediatra allergologa. Mio nonno lo era in tempi in cui allergologia non esisteva,  trattandosi di una materia che si è chiaramente definita nel tempo, con l’introduzione di strumenti diagnostici, strumenti e tecniche nuove, però lui già studiava quelle che poi si sarebbero chiamate allergie. Più avanti, mia mamma decise di dedicare il suo percorso ai bambini, in un clima già avanzato per l’allergologia.

Insomma forse il mio era un destino, ho seguito il più fedelmente possibilmente l’orma di famiglia, respirando fin da piccolo quella che potrei definire la “specialità della casa”.

In realtà la passione è nata subito dall’esperienza: da bambino, molto prima che potessi comprendere i meandri dell’allergologia, mi scoprii un soggetto allergico. Quindi fin da subito approcciai le cure di quel tempo, molto diverse da quelle di oggi! Si trattava di noiosissimi vaccini per iniezione, ho il ricordo vivo di quando a cinque, sei anni scappavo per casa, inseguito da mia mamma! Questo ha senz’altro contribuito, nel contatto diretto con quella che poi divenne la mia materia di vita, dapprima all’Università, con la specializzazione in allergologia e immunologia clinica, e poi nell’attività quotidiana della diagnostica e della terapia delle malattie allergiche respiratorie, alimentari e cutanee.

Oggi mi occupo del trattamento di tutte le malattie allergiche come riniti, congiuntiviti, raffreddore da fieno, asma, dermatiti, allergie respiratorie, alimentari e da contatto (metalli, profumi, conservanti, coloranti) e della valutazione, con esami specifici, della funzionalità respiratoria (spirometria, saturazione dell’ossigeno).
Nel mio percorso, è nata via via grande attenzione alle tematiche verdi. Anche qui, certamente tutto ha preso forma dalle “radici”: la mia famiglia ha origini sarde, e in tanti periodi dell’anno, da ragazzo, ho vissuto lì, rendendomi conto della differenza, di stile di vita rispetto a Roma. Un ambiente più attento a se stesso, è inevitabilmente più salubre. Ho cercato così di orientare sempre più la mia attività, studiando gli effetti che gli elementi inquinanti producono sull’organismo e le conseguenti malattie respiratorie, oltre le diverse patologie correlate a un ambientamento inquinato. A tutti i miei pazienti non risparmio dei consigli per una pratica sostenibile della propria esistenza.

L'esperto

Andrea di Rienzo Businco

Laureato nel 1996 in Medicina e Chirurgia, presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha conseguito nel 1997 l’Abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo, sempre all’Università “La Sapienza” di Roma. Dal 10 settembre 1997 è iscritto all’Albo professionale dei Medici – Chirurghi presso l’Ordine provinciale di Roma. Nel 2000 si è specializzato in Allergologia e…

Log in with your credentials

Forgot your details?